Back to top

Kursaal Villa Esperia di Salice Terme

Casino di Salice TermeIl Kursaal Villa Esperia era la sede del Casinò di Salice Terme, frazione nel comune di Godiasco Salice Terme (Pavia). Strategico crocevia tra quattro importanti regioni italiane (Lombardia, Piemonte, Liguria ed Emilia Romagna).
La Casa da gioco risiedeva all’interno di un’elegante villa in stile liberty.


Nel 1910 aprì i battenti per ospitare i tanti amanti della Belle époque. Però la sua storia avrà una vita molto breve.

Le sale da gioco di Villa Esperia rimarranno aperte per meno di diciassette anni. Difatti, dopo quattordici anni, nel 1924, il Kursaal è costretto a chiudere per un provvedimento del governo fascista che coinvolgerà anche tutti gli altri Casino italiani, tranne le quattro Case da gioco che ancora oggi sono aperte: Venezia, Campione, Saint Vincent e SanRemo.

Kursaal Villa Esperia riaprirà al pubblico nel 1944. Evento accolto con grande entusiasmo al punto che anche il vicino Grand Hotel Terme si attrezzò per ospitare i giocatori della roulette in elegantissimi saloni. Però svanirà tutto in meno di tre anni, perchè il 31 dicembre 1947 sarà costretto nuovamente a chiudere l’attività del gioco, questa volta definitavamente.

Villa Esperia riaprirà nel 1956 come centro sanitario e poi casa di cura fino al 2005. Poi il lento declino per mancanza di fondi e finanziatori per ristrutturare l’antica dimora.

Oggi attorno a Villa Esperia ruotano molti progetti, a proposta che da alcuni anni circola sempre più insistente è quella di creare un lussuoso centro di accoglienza con una ventina di abitazioni per anziani (coppie o single) autosufficienti con assistenza sanitaria.

Guida Casino: