Concessionario
Carte
Live
Poker
Promo
Info
Snai
SI
SI
SI
SI
888
SI
SI
SI
SI
William Hill
SI
SI
SI
SI
Eurobet
SI
SI
SI
SI
Back to top

Contare le carte al Blackjack

Contare le carte al BlackjackContare le carte al blackjack è il metodo con più probabilità di alzarsi vincenti al tavolo da gioco.
Il conteggio delle carte è diventato una schema talmente diffuso che ha indotto le case da gioco a correre ai ripari. Ai casinò online sono bastate due mosse per risolvere il problema: aggiungere due mazzi di carte e rimescolarle dopo ogni smazzata. Mentre per i circoli privati ed i Casinò tradizionali il problema è rimasto:

sia per il banco ma anche per i giocatori.

Con il metodo del conteggio il banco non è così svantaggiato come spesso viene scritto, anche perché il sistema di contare le carte non ha sempre successo. Soprattutto se allo stesso tavolo ci capita di giocare con giocatori alle prime armi o con un altro giocatore che conta le carte.
Nel primo caso giocando con dei pivelli che chiamano carta anche quando non si dovrebbe fare, si rischia solo di vedere svanire le nostre giocate potenzialmente vincenti. Nella seconda ipotesi, che è decisamente meglio rispetto il caso precedente, il pericolo più grande è quello di distrarsi, preoccupandosi più di capire se c’è un’altro partecipante che applica la nostra stessa strategie di gioco, piuttosto di preoccuparci contare le carte uscite.

Esempio del metodo più facile per contare le carte al Blackjack
Contare le carte non vuol dire ricordarsi tutte le carte a memoria che sono state giocate. Bensì significa riuscire a conoscere la proporzione esistente tra le carte alte (Assi, Figure e 10) e basse ancora presenti nel mazzo.

Esistono diversi metodologie per contare le carte al blackjack, il più facile da applicare è il seguente:
Se consideriamo anche l’Asso una carta bassa (al blackjack può valere anche 1 punto), in 4 mazzi di carte abbiamo 64 figure e 10 e 144 carte basse. Tale rapporto 144:64 è uguale a 2,25.

Togliendo ai due totali le carte basse e alte che escono, tale rapporto continuerà a cambiare. Quando è inferiore a 2 siamo in una condizione di vantaggio rispetto al banco, perché il numero delle carte alte (figure e 10) è maggiore alla media. Più diminuisce questo rapporto è maggiori sono le nostre probabilità di vittoria contro il banco. In questa condizione conviene sempre aumentare il valore della nostra puntata.
Viceversa, quando il rapporto tra carte alte e basse e superiore a 2, dobbiamo giocare accorti con puntate minime.

Guida Casino: