Concessionario
Carte
Live
Poker
Promo
Info
Snai
SI
SI
SI
SI
888
SI
SI
SI
SI
William Hill
SI
SI
SI
SI
Eurobet
SI
SI
SI
SI
Back to top

La storia di Charles Wells

Charles WellsCharles Wells è stato l'unico giocatore al mondo in grado di far stendere per ben due volte un panno nero sul tavolo della roulette. Ma la sua leggenda è stata alimentata dal vecchio direttore del Casinò di Montecarlo, Francois Blanc. Il quale decide di far pubblicità al Casinò facendo un memoriale delle più grandi vincite mai realizzate al tavolo da gioco.

Una di queste è la storia di Charles Wells, un lestofante inglese che armato di soli diecimila franchi uscirà dalla celebre casa da gioco del piccolo principato con un milione di franchi francesi.


In questa vicenda, però, accade qualcosa di incredibile che fa pensare ad un metodo infallibile al tavolo da gioco. Infatti, qualche mese più tardi Wells si ripresenta allo stesso tavolo e la scena si ripete. Vince un altro milione di franchi e per la seconda volta fa stendere un sudario nero in segno di lutto sulla malcapitata roulette.
Un tempo era consuetudine che se un giocatore faceva saltare il banco, il gioco veniva interrotto e sul tavolo da gioco veniva steso un panno di colore nero.

L’impresa ebbe un effetto mediatico tale che addirittura venne scritta una canzone, “L’uomo che fece saltare il banco di Montecarlo”.

La nascita di un mito
Inconsapevolmente Charles Wells fece il gioco di Blanc, diventò lo sponsor ufficiale del Casinò di Montecarlo, richiamando un grande numero di giocatori alla disperata ricerca del gran colpo di fortuna.

Erano i primi anni della Belle Epoche dei Casinò italiani ed europei. Le case da gioco erano il centro più alla moda del tempo. Frequentati sia dall’alta borghesia che da truffatori provenienti da ogni angolo del pianeta.

Charles Wells apparteneva alla seconda categoria. Difatti, qualche anno più tardi venne sorpreso a barare al tavolo da gioco. Oltre a pagare una multa salatissima fu rinchiuso in prigione dove vi restò per parecchi mesi.
Ma per un breve periodo è stato il simbolo della fortuna, l’uomo qualunque che il Casinò trasformò in uomo ricco sfondato.

La cruda realtà
Purtroppo Charles Wells morirà poverissimo.
Il fatto curioso è che il memoriale di Blanc ebbe talmente successo che ancora oggi esistono siti web e manuali di gioco che citano i sistemi e metodi di gioco di Wells. In realtà Charles Wells non adottò mai nessuna particolare condotta di gioco. Come egli stesso confessò, non era in possesso si alcuna metodologia, le prime due vincite milionarie al Casinò di Montecarlo furono frutto della fortuna e di un aiutino truffaldino.

La realtà è che non esistono segreti o metodi infallibili per vincere alla roulette, solo la dea bendata può decidere la nostra sorte!

Guida Casino: