Concessionario
Carte
Live
Poker
Promo
Info
Snai
SI
SI
SI
SI
888
SI
SI
SI
SI
William Hill
SI
SI
SI
SI
Eurobet
SI
SI
SI
SI
Back to top

Jolly Joker una matta vincente

Jolly Joker una matta vincenteNei giochi di carte a combinazione la più grande invenzione è stata la creazione del Jolly. Ossia di quella carta che, in molte regioni italiane, viene erroneamente chiamata “matta” o “Joker”. Il suo vero nome è Jolly Joker, un personaggio bizzarro che fa la sua prima apparizione in un mazzo di carte verso la fine dell’Ottocento.

Impertinente e sfrontato è anche il suo ritratto, quasi sempre rappresentato in un atteggiamento ammiccante, non si tratta certo di irriverenza

: la fortuna è cieca e il Joker, che è il suo messaggero, cerca di adeguarsi chiudendo almeno un occhio.

Prima di lui, nei giochi di carte basati sulle prese, esisteva una carta che aveva il predominio assoluto su tutte le altre. Creata in America nel 1830 si presentava con il nome di: Highest Trump o Imperial Bower o Best Bower. Ma la sua formula non poteva andar bene per quelli che avrebbero rappresentato la nuova era dei giochi a combinazione come il Ramino, la Scala quaranta, la Canasta o il Burraco e tanti altri giochi a combinazione che ancora oggi spolano nei tavoli delle osterie, dei circoli ed anche delle sale da gioco a distanza nella categoria dei giochi di abilità online.

Ecco quindi che sempre dalla fantasia degli americani, nel 1880, con un nuovo colpo di genio fanno nascere il Jolly Joker, carta che ha la facoltà di sostituire qualsiasi altra carta creando scompiglio e mettendo a soqquadro la statistica della riuscita delle combinazioni e inserendo tanta adrenalina in più al gioco.
Il Jolly Joker è una matta vincente che gli stessi americani ne fanno grande uso e abuso anche in altri giochi d’azzardo che non hanno niente a che vedere con le carte. Vedi per esempio le Wild Card dei video poker o delle slot machines.