Concessionario
Carte
Live
Poker
Promo
Info
Snai
SI
SI
SI
SI
888
SI
SI
SI
SI
William Hill
SI
SI
SI
SI
Eurobet
SI
SI
SI
SI
Back to top

Editoriale Giochi d'Azzardo

La cara passione per il gioco

Passione per il giocoDa attendibili studi statistici risulta che il rischio di rovina di un giocatore diminuisce con l'aumento di capitale. In più, col passare del tempo le scommesse tendono a distribuirsi più uniformemente.
Questa potrebbe essere una buona notizia statistica per chi dispone di parecchi capitali, mentre è un dramma per chi ha già perso tutti i suoi soldi.

Nella realtà i giochi d'azzardo hanno la capacità di far saltare ogni studio probabilistico non rispettando le regole di calcolo e le condizioni di equità, infischiandosene delle possibilità con le quali si può raggiungere una vincita o una perdita certa. Questo perché il gioco è regolato dal caso e non da precise leggi matematiche.

La Grande Bestia del Casinò

666 Roulette la Grande Bestia del CasinòI numeri della roulette sono trentasette, da zero a trentasei la somma di tutti i numeri è 666, ossia il numero dell'Apocalisse di san Giovanni, che indicherebbe la Grande Bestia con la quale ogni battaglia è persa.

Un'interpretazione molto singolare del numero della bestia, che paradossalmente ha molte analogie con la demoniaca roulette, un gioco infernale specializzato nel sedurre e sconfiggere i giocatori d'azzardo.

La fine dei Casino italiani

La fine dei Casinò italianiIl 3 dicembre 2012 è la data che segna la fine dei casinò italiani, delle videolotterie e di molti locali pubblici che, nel gioco, hanno costruito i loro affari.
Ma sia ben chiaro che non è la fine dei giochi. Quest'ultimi stanno semplicemente cambiando dimora.

Tre distinti eventi segnano per sempre il futuro delle Case da gioco di vecchia generazione e di tutti i locali pubblici che ospitano i giochi d'azzardo.

Le scuole di pussettisti in Italia

Scuole di pussettistiLa pussette è un'abile mossa che veniva messa a segno da esperti truffatori alla roulette, si tratta di un gesto felino che richiede estrema destrezza e rapidità di esecuzione al tavolo da gioco. Il trucco è banalissimo, consiste nel spostare una fiches sul tappeto verso il numero appena uscito, ovviamente, senza farsi cogliere sul fatto dagli impiegati del Casinò.

La storia del Kur-Casino di Gardone

Foto storica del Casinò di GardoneIl salone del Casino di Gardone Riviera è un monumento simbolo della stagione mitteleuropea di questa prestigiosa stazione climatica italiana. Vero gioiellino architettonico in stile liberty, costruito nei primi del Novecento direttamente sulla rive del Benaco. Il Kur-Casino ebbe il grande merito di trasformare questa località terapeutica in un centro turistico mondano che raggiunse il suo massimo splendore negli anni Venti e Trenta.

Dogmi Giocatori Italiani

Dogni giocatori italianiLa nascita delle pratiche divinatorie è legata alla religione, al rapporto dell'uomo con quelle entità spirituali superiori in grado di aiutarci lungo il percorso della vita.
Nelle antichissime civiltà la casta sacerdotale, fungendo da tramite fra la Terra e il Cielo, deteneva le conoscenze di tipo magico-religioso utili ad esercitare le arti divinatorie. Ed è proprio da quel punto che nascono strumenti per interpretare i segni e i prodigi che nel corso dei secoli hanno subito una grande evoluzione fino ai giorni nostri.

Non è un mistero che i giocatori d'azzardo sono scaramantici e superstiziosi, in particolare gli italiani che si tramandano da generazione diversi tipi di riti utili per influenzare il destino a proprio vantaggio.

A che gioco vinciamo?

A che gioco vinciamo?Il momento magico che ogni giocatore sogna di provare almeno una volta nella vita è quello di riuscire a centrare una vincita milionaria. Vincere talmente tanto da sistemarci per il resto della nostra vita.

Però, per riuscire in questa impresa, dobbiamo scegliere un gioco che possa realmente regalarci un vitalizio. Quindi avviene la prima scrematura, i giochi con i montepremi più alti sono:

Grandi disfatte al tavolo da gioco

Grandi disfatte al tavolo da giocoIn questo ultimo periodo si parla molto spesso di ludopatie e di problemi legati al gioco compulsivo.
Per il politico o il censore di turno è facile puntare il dito lanciando una crociata contro i giochi d'azzardo. Dimenticandosi che il vizio del gioco è uno dei tanti vezzi che ogni uomo o donna può avere. Dal gioco al fumo, dall'alcol alla droga, tantissimi sono i pericoli che possiamo incontrare nel corso della nostra esistenza.

Piuttosto che lanciare messaggi illusori come: "ti piace vincere facile" o "realizza i tuoi desideri" e un'infinità di tanti altri spot mirati ad eludere le aspettative dei più sprovveduti. Non sarebbe molto più facile fornire gli elementi reali sulle probabilità che si hanno di vincere al gioco? O semplicemente ricordare che perdere al gioco fà malissimo, soprattutto se chi gioca lo fa come ultima chance della sua vita!

Cultura e gioco d'azzardo

Cultura e gioco d'azzardoNel corso dei secoli numerosi personaggi illustri sono stati sedotti e ispirati dai giochi d’azzardo.
Il matematico e filosofo francese Blaise Pascal rimase talmente folgorato dalle possibilità statistiche che diede vita alla nota teoria delle probabilità. Dopo di lui, una vera e propria kermesse di studiosi, ricercatori e docenti universitari affrontano il tema delle metodologie statistiche. Molti di questi hanno scritto trattati e pubblicato libri di strategia per elaborare dei sistemi che potessero arricchire i giocatori.

Pagine

Ultime Notizie Casino

Subscribe to RSS - Editoriale Giochi d'Azzardo