Concessionario
Carte
Live
Poker
Promo
Info
Snai
SI
SI
SI
SI
888
SI
SI
SI
SI
William Hill
SI
SI
SI
SI
Eurobet
SI
SI
SI
SI
Back to top

Caterina II la Grande amante del gioco

Caterina II la Grande amante del giocoLe diverse fonti letterarie definiscono il periodo del regno della zarina come “il secolo d’oro di Caterina”.

Amica e sostenitrice degli illuministi francesi. Caterina II la Grande godeva di cultura e vita lussuriosa, le interminabili cavalcate e i balli in maschera erano le sue passioni, come gli uomini e il gioco della divina roulette.



Alla fine del regno di Caterina II l’esercito russo era in condizioni pietose. La corruzione era in tutti i settori della società. Ovunque regnava un grande disordine. Le guerre sotto Caterina II prosciugarono le finanze della Russia. Le spese dello stato superavano le entrate. Salirono i prezzi sui prodotti di prima necessità. Il benessere della popolazione stava per crollare. Ma alla sua corte non mancavano i tavoli della roulette che erano sistemati persino nelle cucine, per accontentare sia gli chef che il personale degli affari intimi della zarina.
Infatti, sono famosi i numerosi amanti di Caterina la Grande. Una volta egli disse che “faceva un grande servizio allo stato perché educava i giovani di talento”. Difatti, succedeva di frequente che la persona assunta eseguiva bene tutte e due le funzioni.

Caterina II spendeva cifre astronomiche per i suoi prediletti, gli storici hanno calcolato che i “favoriti” della zarina costavano 95,5 milioni di rubli alla Russia. Di certo non ha badato a spese per soddisfare i propri vizi e capricci.

Il suo comportamento era autorevole, tranne che nell’intimità dei suoi appartamenti e con coloro di cui si fidava.

Tra un’amante ed un’affare di stato non mancava mai un po’ di svago alla roulette, quel gioco raffinato tanto caro ai suoi amici francesi.

Guida Casino: